martedì 9 ottobre 2012

GIRO DA UN XC AD UN ALTRO

 Domenica eravamo tutti a lezioni di tecnica, siamo passati dai single track sassosi del castello di Soave a quelli ormai ben battuti sentieri del castello di Montorio. In piazza eravamo un bel numero di presenti. L'andatura e' stata stranamente benevola in modo tale da permettere a tutti di stare in gruppo. Le tirate di collo sono state poche. A fianco vediamo Luca S mentre scende dalla discesa che si collega con il tratto finale della Soave Bike, personalmente l'ho battezzata SASSI CANTANTI; perchè mentre ero li che aspettavo per le foto, sentivo il rumore dei sassi spostati dalle ruote già dall'inizio del trattoFatto un giro in questi sentieri, ci siamo spostati verso Tregnago passando da Trabucchi, San Felice, Sant'Anna . 



EH MI SA CHE QUA...... GIOVEDI'.........

Finito l'xc di Tregnago si fa ritorno verso casa passando da Cazzano. Qui qualcuno ha continuato su asfalto, altri compreso il sottoscritto abbiamo affrontato la salita del cimitero di Cazzano. Al gpm ci si rende conto che l'orario era ormai troppo tirato così dopo aver aspettato per qualche minuto il Conte Pantano, partiamo a razzo verso casa. Ci scusiamo con il Conte, ma confidiamo nella sua bontà, ma l'orario iniziava ad essere troppo tirato.  A fianco una foto dove ogni tanto ci sono anch'io

2 commenti:

  1. IL PRESSIDENTE9 ottobre 2012 21:26

    I TORTELLINI LI POTEVATE MANGIARE FREDDI CAPRONI, SE IL CONTE CAPRONE DA FITTA A MONTEFORTE MORIVA LO AVEVATE SULLA COSCIENZA. MA IL CONTE RESTA SEMPRE L'ULTIMO

    RispondiElimina
  2. In questo te ghe ragion, lo abbiamo anche aspettato per 10 minuti però voto farlo morire in bici e de domenica? Se more de giovedì mattina così se fa il weekend lungo

    RispondiElimina